Un “trattamento” contro la burocrazia

Fonte immagine: Image Line

storie

Un “trattamento” contro la burocrazia

Gianluigi Scevola si affida al Consorzio Terrepadane e a QdC® – Quaderno di Campagna® per la gestione della propria azienda: una scelta per dedicare sempre meno tempo alla burocrazia e sempre di più alla parte più gratificante del lavoro, il campo.

9 dicembre 2021

 “Sarebbe bello se noi agricoltori potessimo passare la maggior parte del nostro tempo in campo, che è il nostro lavoro e ciò che ci piace fare, invece di spenderne tanto con una burocrazia sempre maggiore, che richiede sempre più energie. QdC® – Quaderno di Campagna® è utile prima di tutto per questo: liberare tempo per fare il nostro lavoro”. Parola di Gianluigi Scevola, agricoltore.

È storia di famiglia, quella dell’azienda agricola Trovo, associata al Consorzio Terrepadane: “Coltiviamo principalmente riso a cui affianchiamo produzioni minori di mais e soia – spiega Scevola -. Lo faceva mio padre, scomparso prematuramente quando avevo 20 anni. Al tempo ero impegnato con gli studi ma ho cominciato a entrare in azienda per poi arrivare a seguire io l’impresa”.

 

 

E il lavoro di campo è, senza dubbio, la parte preferita del produttore e Scevola non fa di certo eccezione: “Sei a contatto con la natura, lavori un ambiente bellissimo. E poi seguire il ciclo vegetativo delle piante dalla semina al raccolto, dona belle soddisfazioni”. Se non fosse per la burocrazia: “Siamo in Italia, sappiamo tutti che la burocrazia da noi non è una cosa semplice: per i trattamenti ci sono normative da rispettare, prodotti autorizzati solo in determinati contesti e aree, deroghe, revoche e disciplinari. Bisognerebbe essere costantemente estremamente informati e aggiornati ma noi produttori non sempre riusciamo a esserlo come i tecnici”.

Ecco perché Scevola ha scelto di affidarsi al Consorzio Terrepadane per la gestione del registro dei trattamenti attraverso QdC® – Quaderno di Campagna®: “Fino a due anni fa compilavo tutto a mano ma mi sono reso conto che stava diventando molto impegnativo e che il rischio di errore c’era. E con gli errori sarebbero arrivate multe e altre criticità. Mi sono affidato a Terrepadane con i cui tecnici di zona ho un ottimo rapporto: dopo aver deciso cosa seminare fissiamo un incontro e decidiamo insieme i diserbi, i trattamenti più utili, la fase di pre-semina e la semina… Poi, nel corso dell’anno, ci sentiamo più volte: è un rapporto continuo”.

E in questo rapporto QdC® – Quaderno di Campagna® gioca un ruolo fondamentale: “Bisogna immaginarlo come un registro online in cui segnare tutto: i fitofarmaci utilizzati, le dosi, i trattamenti, gli ettari in cui viene utilizzato. Ogni passo, dall’acquisto all’utilizzo va registrato con molta precisione: prima tenevo tutto segnato con carta e penna ma con questa piattaforma è tutto molto più semplice e non c’è rischio di sbagliarsi”.

Piattaforma promossa, quindi? “Penso che QdC® sia praticamente perfetto: mi fa risparmiare tempo e sono tranquillo perché so che sto facendo tutto bene!”
 

Altri articoli nella categoria “storie

Richiedi la prova gratuita di QdC®

Inserisci i tuoi dati e provalo per 15 giorni

* campi obbligatori

© Image Line srl Unipersonale • P.IVA IT 01070780398 • Cap. Soc. 500.000€ I.V.
Termini e condizioniPrivacy PolicyCookie PolicyRivedi le tue scelteCondizioni d'acquistoPagamento sicuro