QdC® a fianco dei “Produttori di felicità”

Fonte immagine: Ioppì

storie

QdC® a fianco dei “Produttori di felicità”

La piattaforma di Image Line affianca la OP Ioppì per gli oltre 300 ettari di produzioni in serra: un team vincente che permette di produrre nel rispetto dei disciplinari della Regione Sicilia e affrontare qualunque problema con soluzioni innovative e sempre aggiornate.

30 giugno 2021

Si legge Ioppì ma si scrive “oltre 120 aziende agricole siciliane, da Acate a Pachino, da Mazzarone a Scoglitti, migliaia di ettari di terra sana, buona e fertile” dove si producono ortaggi e frutta, in campo aperto o in coltura protetta, con una chiara attenzione alla sostenibilità etica, economica e ambientale. L’ultima sfida, in ordine di tempo, è la linea “Produttori di felicità”, prodotti ortofrutticoli che assommano tutti i valori fondanti della OP.

“In Sicilia per produrre non manca niente – spiega Roberta Tardera, socia e portavoce della OP Ioppì -: il clima, l’acqua, le condizioni pedoagronomiche dei terreni sono la base per una agricoltura sana e per prodotti buoni e genuini. La gente di Ioppì ha voluto metterci ancora di più: attuare tutte quelle norme corrette e pratiche colturali per uno sviluppo sostenibile e la salute degli ecosistemi naturali. È iniziato da tempo l’utilizzo della lotta integrata, normativa nata per la salvaguardia della salute, dell’ambiente, degli animali e di tutta la biodiversità imponendo una drastica riduzione dell’uso dei pesticidi e dei fitofarmaci durante le pratiche colturali e sostituendoli con mezzi alternativi e soprattutto non chimici: questo Ioppì lo fa da anni”.

Francesco Cappello, tecnico di Ioppì, ispeziona le colture nelle serre gestite con QdC - Quaderno di Campagna

E nel suo percorso di grande attenzione all’ambiente Ioppì ha incontrato QdC® – Quaderno di Campagna®, un compagno di strada che aiuta la OP a produrre meglio, in sicurezza, nella certezza del rispetto dei disciplinari: “Attraverso QdC® tracciamo tutte le operazioni delle produzioni serricole – spiega Francesco Cappello, tecnico agronomo di Ioppì -: si parte con l’inserimento delle aziende, delle particelle e dei fogli mappa in modo da geolocalizzare le produzioni. Dopodiché inseriamo le diverse colture, le varietà per ogni serra, la superficie utilizzata, la data di inizio coltivazione e di termine, la data di impianto e le eventuali date di fioritura e raccolta. Poi realizziamo il registro delle operazioni e dei trattamenti che svolgiamo nel massimo e rigoroso rispetto del disciplinare di produzione integrata definito dalla Regione Sicilia”.

Ioppì si affida a Quaderno di Campagna per gestire circa 120 produttori orticoli siciliani

E su questo fronte QdC® si è rivelato un alleato prezioso: “La piattaforma di Image Line ci aiuta a monitorare il rispetto del disciplinare – prosegue il tecnico -: quando inserisco i trattamenti previsti, QdC® verifica automaticamente che il prodotto sia autorizzato in coltura protetta, verifica i tempi di carenza e indica i dosaggi corretti. E se mai venissi colto da un dubbio sulle migliori modalità di utilizzo di un prodotto, la piattaforma è in grado di fornirmi tutte le informazioni necessarie. In un certo senso possiamo dire che QdC® è uno strumento di formazione e aggiornamento continuo per un tecnico e consente di scoprire nuove molecole e nuovi prodotti che ci aiutano a perseguire il nostro obiettivo di massima sostenibilità e attenzione all’ambiente. Grazie all’accesso alla banca dati Fitogest, quando devo approcciarmi a un nuovo problema posso inserire il tipo di coltura e l’avversità con cui devo confrontarmi e la piattaforma mi restituisce tutti i principi attivi e i prodotti commerciali autorizzati, incluse tutte le ultime novità. In questo modo posso studiare nuove soluzioni e strategie che, diversamente, sarebbe difficile immaginare. Per quanto uno si impegni al massimo per essere sempre il più aggiornato possibile, è impossibile avere in mente ogni singolo nuovo prodotto lanciato sul mercato. E su questo QdC® ci aiuta davvero molto”.

L'attenzione di Ioppì per la sostenibilità etica, economica e ambientale si riflette nelle scelte delle tecnologie per la coltivazione

Attualmente con QdC® vengono monitorati circa 300 ettari di produzione in serra: “La piattaforma ci consente di lavorare molto bene anche a distanza: quando i produttori inseriscono trattamenti e operazioni colturali, io posso monitorare tutto in tempo reale. Nel corso della pandemia si è rivelato ancora più utile. Inoltre, grazie a QdC® possiamo tracciare tutti i trapianti specificando le diverse spese che possono essere oggetto di contributi. Decisamente un bel vantaggio”.
 

QdC® è la soluzione perfetta per OP e associazioni: 
Provalo gratis per 15 giorni!

Altri articoli nella categoria “storie

Richiedi la prova gratuita di QdC®

Inserisci i tuoi dati e provalo per 15 giorni

* campi obbligatori

© Image Line srl Unipersonale • P.IVA IT 01070780398 • Cap. Soc. 500.000€ I.V.
Termini e condizioniPrivacy PolicyCondizioni d'acquistoPagamento sicuro