Luciano e QdC®, una “squadra” a sostegno dei produttori

Fonte immagine: © pxhere

storie

Luciano e QdC®, una “squadra” a sostegno dei produttori

Luciano Baronciani gestisce da quasi 40 anni la Agri Baronciani di Pesaro: non solo una rivendita di mezzi tecnici ma un luogo in cui i produttori del territorio sanno di avere un alleato affidabile che, oltre ad averli accompagnati come consulente per anni, ha permesso loro di scoprire Quaderno di Campagna®. E che oggi li guida nell’utilizzo quotidiano della piattaforma di Image Line.

30 novembre 2020

Luciano Baronciani è una figura difficile da definire: un po’ commerciante, un po’ perito agrario, un po’ consulente per tanti agricoltori marchigiani. In realtà è molto di più: è una figura di riferimento per i produttori agricoli che in lui trovano una persona di fiducia che li accompagna in un territorio, quello digitale, che spesso non è loro affine: “La mia attività principale – spiega – è il commercio di mezzi tecnici che svolgo dal 1983 nella Valle del Foglia a Pesaro. È un territorio ricco di attività agricole: dalla frutticoltura (nasce qui la famosa pesca di Montelabbate, ndr) alla vitivinicoltura, con cantine di richiamo internazionale, alle colture estensive come grano duro, orzo da birra e girasole. Per anni ho affiancato all’attività di rivendita quella di consulenza tecnica per i produttori del territorio: oltre a vendere agrofarmaci e sementi di qualità, infatti, accompagnavo gli imprenditori agricoli nel definire, ad esempio, il piano dei trattamenti o le concimazioni per raggiungere obiettivi specifici”.
 
Luciano Baronciani ha scelto QdC - Quaderno di Campagna per aiutare gli agricoltori che si affidano alla sua rivendita
Luciano Baronciani

Con l’avvento di normative sempre più stringenti, tuttavia, questo rapporto rischiava di venire meno: “Il commerciante, all’improvviso, doveva diventare solamente un distributore: un ruolo che non mi si confaceva. Allora ho analizzato quale servizio potesse essere utile all’agricoltore: innanzitutto dovevo indirizzarlo verso fonti certe per tutti quegli aggiornamenti che prima poteva trovare da me. La banca dati di QdC®, Fitogest, faceva esattamente al caso mio e dei miei clienti, ma si poteva andare ancora oltre: quando mi venne presentata la piattaforma di Image Line, QdC® – Quaderno di Campagna®, capii di aver trovato quello che cercavo. Tutti i parametri da monitorare, tutte le normative da rispettare, tutti i controlli in una sola piattaforma: in un attimo i miei agricoltori potevano vedere se un determinato prodotto era corretto per quella coltura, se rispettava il disciplinare, monitorare i tempi di carenza e così via”.
 
QdC verifica in automatico che i trattamenti fitosanitari siano conformi al Disciplinare Regionale di Produzione Integrata
QdC® verifica che il trattamento inserito sia conforme al Disciplinare di Produzione Integrata Regionale

Ma le vecchie abitudini sono dure a morire e il rapporto di fiducia con i produttori del territorio era pronto a prendere una nuova forma: “QdC® era perfetto ma la frase che mi sentivo dire più spesso era ancora ‘Luciano, dacci una mano tu’. Grazie alle banche dati di QdC®, al momento dell’acquisto di un prodotto posso verificare in tempo reale non solo se è quello corretto per un determinato parassita ma se è compatibile con i trattamenti già fatti. In questo modo il registro dei trattamenti non è uno strumento passivo da compilare a fine lavori, confidando di aver fatto tutto a regola d’arte, ma un prezioso alleato fin dalle fasi preliminari che mi permette di verificare se il produttore si sta muovendo nella direzione giusta prima che effettui i trattamenti”.

In questo modo il produttore è tutelato e sa di andare in campo sicuro di effettuare i trattamenti corretti, nei tempi giusti e rispettando tutte le regole: “Parallelamente è uno strumento prezioso anche per me in qualità di rivenditore: grazie a QdC® so di vendere la cosa giusta per ogni specifica situazione. Chi inizia a utilizzarlo non credo ne possa davvero fare più a meno: è un vero e proprio strumento di lavoro, al pari delle macchine che vanno in campo e non si limita ad essere una ‘cosa da fare per gestire la burocrazia’ ma qualcosa che può aiutare concretamente il produttore a svolgere meglio il proprio lavoro. Chi capisce questo passaggio non potrà che trovarlo essenziale per valorizzare il frutto del proprio lavoro e ne sarà entusiasta!”

Altri articoli nella categoria “storie

Richiedi la prova gratuita di QdC®

Inserisci i tuoi dati e provalo per 15 giorni

* campi obbligatori

© Image Line srl Unipersonale • P.IVA IT 01070780398 • Cap. Soc. 500.000€ I.V.
Termini e condizioniPrivacy PolicyCondizioni d'acquistoPagamento sicuro