Frutta biologica, un’opportunità in un mercato in crescita

Fonte immagine: © monticellllo - Fotolia

notizie ed eventi

Frutta biologica, un’opportunità in un mercato in crescita

Nell’ultimo anno il biologico è cresciuto in doppia cifra, dimostrandosi sempre di più un’opportunità per i produttori di frutta. Per accompagnare le aziende e i tecnici nel rispetto dei disciplinari, spesso complessi, di questo tipo di coltivazione, QdC® ha realizzato una versione ad hoc della propria piattaforma, con numerose funzioni dedicate

28 maggio 2020

La frutta biologica piace sempre di più agli italiani. È quanto emerge dall’analisi delle vendite degli ultimi dodici mesi nella grande distribuzione: 15 milioni di kg venduti (un quinto in più dell’anno precedente) e ben 55 milioni di euro di valore (+12%). Un dato influenzato anche dal boom di acquisti di prodotti bio durante le prime settimane del lockdown.

Numeri in crescita che spingono (lentamente ma inesorabilmente) fuori dalle produzioni di nicchia tutte le coltivazioni biologiche che sempre di più si diffondono nelle aree coltivabili del nostro Paese. Perché fare biologico è impegnativo, visti i rigidi disciplinari a cui ci si deve attenere, ma – guardando i dati – conviene sempre di più.

Eppure, con due milioni di ettari di superficie agricola riservata a produzioni biologiche in Italia, frutta e verdura non rientrano neppure nelle prime cinque colture per estensione (posizioni occupate rispettivamente, pascoli, colture foraggere, cereali, olivo e vite). C’è margine per crescere, quindi, anche proiettando lo sguardo verso i mercati esteri dove, in particolare nell’Europa Centro-settentrionale, le vendite del bio si avvicinano a grandi passi alle percentuali del prodotto da agricoltura integrata.

Per tutti i produttori che si dedicano già alla (o decidessero di intraprendere la sfida della) produzione biologica, QdC® - Quaderno di Campagna®, offre una soluzione cucita su misura con una versione ad hoc della propria piattaforma, studiata per rispettare le normative del disciplinare di produzione Bio. Una soluzione completa che include anche tutte le funzioni delle versioni per la difesa integrata obbligatoria e volontaria.
 

La versione più completa

La versione per l’agricoltura biologica di QdC® - Quaderno di Campagna® offre al produttore o al tecnico agronomo una vasta gamma di funzioni e controlli con un focus particolare sui prodotti ammessi per l’utilizzo nelle produzioni bio, tenendo conto anche di tutti gli specifici disciplinari regionali.
 
Attraverso la piattaforma, inoltre, è possibile organizzare le operazioni di confusione sessuale, disorientamento e il lancio di insetti utili oltre a gestire i monitoraggi e tenere sotto controllo le soglie di intervento, funzione che consente di agire solo quando è necessario, evitando l’utilizzo eccessivo di prodotti (naturalmente, soltanto quelli ammessi in agricoltura biologica, la cui conformità alle norme viene controllata in tempo reale da QdC® grazie alle banche dati costantemente aggiornate).

Infine, grazie alla versione dedicata all’agricoltura biologica, QdC® - Quaderno di Campagna® consente di preparare le pagine per il registro dei trattamenti per la vidimazione preventiva da parte degli organismi di controllo. Grazie a una pratica funzione presente in questa versione della piattaforma, infatti, è possibile stampare pagine bianche che potranno essere reinserite nella stampante dopo l’opportuna vidimazione.
 

Diamo i numeri

La versione per agricoltura biologica di QdC® - Quaderno di Campagna® è stata scelta già da ben 542 aziende per un totale di 33.507 ettari di superficie registrata. Chi ha scelto questa versione di QdC® coltiva principalmente vite per uva da vino (4193 appezzamenti per oltre 10.500 ettari), frumento (530 lotti registrati e 4463 ettari), olive (500 appezzamenti per 1620 ettari) e mele, con 638 lotti registrati per una superficie totale di 672 ettari.

Altri articoli nella categoria “notizie ed eventi

Richiedi la prova gratuita di QdC®

Inserisci i tuoi dati e provalo per 1 mese

* campi obbligatori

© Image Line srl Unipersonale • P.IVA IT 01070780398 • Cap. Soc. 500.000€ I.V.
Termini e condizioniPrivacy PolicyCondizioni d'acquistoPagamento sicuro