Drupacee, la sfida oltre il clima

Fonte immagine: © beerfan - Fotolia

notizie ed eventi

Drupacee, la sfida oltre il clima

Le gelate di fine marzo e inizio aprile hanno compromesso una percentuale altissima della produzione di pesche, nettarine, albicocche e susine. Ma le sfide per il comparto delle drupacee non sono finite: ecco come farsi trovare pronti insieme a QdC® - Quaderno di Campagna®

29 aprile 2020

La stagione 2020 sarà ricordata a lungo come l’annus horribilis per la frutticoltura, in particolare per il territorio emiliano-romagnolo (ma non solo): le gelate del 24 marzo, dei primi giorni di aprile e l’ultimo colpo di coda del 16 aprile si sono abbattute con inedita violenza sul comparto frutticolo danneggiando in maniera gravissima le coltivazioni di drupacee e, seppure in maniera minore, quelle di kiwi e di pomacee.

Per la sola Romagna si parla di danni superiori ai 200 milioni di euro e di produzioni, in alcuni casi, quasi azzerate: secondo le ultime stime sono andate perdute circa il 90% delle albicocche, il 75% delle pesche e circa l’85% di nettarine e susine con punte anche più elevate nel territorio della provincia di Ravenna.

Un quadro complesso per i produttori su cui grava, inoltre, l’ombra rappresentata dalle minacce tipiche per la frutta estiva: dagli afidi del pesco alle batteriosi dell’albicocco, alla Cydia funebrana per il susino, solo per citarne alcuni, oltre, naturalmente, al temuto ritorno della cimice asiatica che nel 2019 ha flagellato le produzioni di tutto il nord Italia.

In questo quadro complesso, QdC® - Quaderno di Campagna® rappresenta il partner giusto per i coltivatori di drupacee: pur non potendo nulla contro i danni climatici, infatti, per quanto attiene al fronte dei trattamenti, la nostra piattaforma è un alleato ottimo sia in fase preventiva che durante i trattamenti.

Grazie alle banche dati costantemente aggiornate di QdC® - Quaderno di Campagna®, infatti, ogni produttore potrà stabilire la corretta strategia preventiva per affrontare i problemi fitosanitari tipici delle proprie colture e dei propri territori, selezionando i trattamenti adeguati nel rispetto delle normative nazionali, regionali e dei diversi disciplinari, in modo da conoscere fin da subito le giuste quantità dei prodotti più funzionali per i propri appezzamenti, e identificando quando e con che cadenza dare corso ai trattamenti.

Inoltre, grazie alla geolocalizzazione degli appezzamenti, QdC® permette di conoscere anche i dati storici meteo di ogni area delle produzioni: non ci permetterà di prevedere l’andamento climatico come una sfera di cristallo ma ci fornirà, senza dubbio, elementi importanti per la migliore gestione delle operazioni colturali legate al clima.

Nel corso della stagione, infine, grazie ai ben 50 controlli complessivi che QdC® - Quaderno di Campagna® può effettuare sui diversi trattamenti messi in campo, la piattaforma consentirà un controllo costante e puntuale sulla conformità delle sostanze e dei prodotti utilizzati, garantendo al produttore di essere in regola sotto ogni punto di vista.

Se è vero che non possiamo prevedere gelate e grandinate, con QdC® - Quaderno di Campagna® possiamo, quantomeno, essere pronti per tutte le altre sfide che potremmo trovarci ad affrontare in campo!

Altri articoli nella categoria “notizie ed eventi

Richiedi la prova gratuita di QdC®

Inserisci i tuoi dati e provalo per 1 mese

* campi obbligatori

© Image Line srl Unipersonale • P.IVA IT 01070780398 • Cap. Soc. 500.000€ I.V.
Termini e condizioniPrivacy PolicyCondizioni d'acquistoPagamento sicuro