Apporti di rame, azoto e altri elementi nutritivi: come tenerli sotto controllo?

Fonte immagine: © Dusan Kostic - Fotolia

come fare per...

Apporti di rame, azoto e altri elementi nutritivi: come tenerli sotto controllo?

QdC® ti mette a disposizione controlli automatici anche in relazione alle operazioni di fertilizzazione

26 luglio 2018

Sto rispettando i limiti di applicazione di Azoto, Fosforo e Potassio? Ho superato il limite di apporto di Rame, considerando sia le fertilizzazioni che i trattamenti fitosanitari? Il formulato che sto utilizzando per fertilizzare è ammesso in Agricoltura Biologica?

Nella versione Difesa Integrata Volontaria e Agricoltura Biologica, QdC® ti aiuta anche a rispettare i limiti previsti dai Disciplinari di Produzione Integrata e dalla normativa sul biologico per quanto riguarda gli apporti di elementi nutritivi.
Registrando un'operazione di fertilizzazione, infatti, il software online ti mette a disposizione diversi controlli automatici.
 

Apporti massimi di N P K

Quando registri una nuova operazione nella sezione Fertilizzazioni, QdC® verifica le quantità dei prodotti impiegati, riportando in una tabella riassuntiva gli apporti effettivi di Azoto, Fosforo e Potassio che l'intervento comporta, come puoi vedere nell'immagine sottostante.
Il sistema inoltre controlla che le quantità totali di elementi nutritivi applicati nel periodo di riferimento e nella singola operazione non eccedano i limiti definiti dal piano di fertilizzazione che hai impostato.

Schermata del software relativa ai controlli sulle fertilizzazioni

Puoi creare un piano di fertilizzazione nella sezione Campi, identificando una nuova area omogenea che interessi una o più Unità produttive. A questo punto potrai riportare i limiti previsti dal tuo Disciplinare di riferimento per quanto riguarda le quantità massime applicabili nel periodo e nel singolo intervento.
Quaderno di Campagna® verificherà in automatico i dati inseriti in tutte le operazioni di fertilizzazione, segnalando in rosso l'eventuale superamento dei massimali impostati.

Schermata del software relativa alla tabella riassuntiva del piano di fertilizzazione egli apporti dei vari elementi
 

Apporti di Rame

Come sicuramente saprai, i Disciplinari di Produzione Integrata e la normativa sull'Agricoltura Biologica definiscono un quantitativo massimo di rame applicabile per anno, il quale deve tenere conto sia delle fertilizzazioni che dei trattamenti fitosanitari con prodotti rameici.
Il controllo su questo limite è svolto da QdC® sia nella sezione Trattamenti fitosanitari che nella sezione Fertilizzazione. L'apporto di rame derivato da queste ultime è indicato da una ƒ nella somma riportata nel controllo.
Come puoi vedere nell'immagine sottostante, QdC® gestisce anche eventuali deroghe territoriali che intervengano a modificare tale imposizione: nell'esempio riportato, viene evidenziata la deroga che eleva da 6 a 9 i kg di composti del rame apportabili nella campagna.

Schermata del software relativa alla verifica degli apporti di Rame derivato da fertilizzazioni e trattamenti fitosanitari
 

Preparato ammesso in Agricoltura Biologica

Anche nelle operazioni di fertilizzazione Quaderno di Campagna® ti aiuta nella selezione dei prodotti da aggiungere all'operazione: nella barra di ricerca potrai infatti selezionare la spunta Agricoltura Biologica per indicare al software online di mostrarti solamente i formulati ammessi dalla normativa di riferimento.

Immagine del software relativa alla barra di ricerca dei fertilizzanti, con dettagli della spunta per la selezione dei prodotti ammessi in agricoltura biologica
 
Inoltre, nella verifica della fertilizzazione, come puoi vedere nell'immagine riportata di seguito, QdC® indica con la dicitura BIO in verde i prodotti che la normativa sull'Agricoltura Biologica permette di utilizzare.

Immagine del software relativa al controllo dei fertilizzanti ammessi in agricoltura biologica

Nel prossimo appuntamento Focus controlli scopriremo insieme quali altre verifiche QdC® esegue sui Disciplinari di Produzione Integrata. 
Scegli l'agricoltura digitale e vinci Parigi - il concorso di Image Line per festeggiare i 30 anni
Scegli l'agricoltura digitale e vinci Parigi
Scopri di più


Il Concorso "Scegli l'Agricoltura digitale e Vinci Parigi" è rivolto a tutti gli agricoltori e loro associazioni/cooperative/consorzi, consulenti/liberi professionisti, rivenditori di mezzi tecnici in agricoltura in possesso di partita IVA o Codice Fiscale che dal 01 Febbraio al 16 Novembre 2018 acquisteranno o rinnoveranno uno dei servizi Image Line: QdC® - Quaderno di Campagna® (Versione Monoaziendale e Multiaziendale), Fitogest®+, SDS OnDemand® - Versione Distributori, Bollettini di Assistenza. Non sarà consentita la partecipazione al Concorso ai dipendenti del promotore, agli Enti Pubblici e parastatali. Regolamento completo su www.imageline.it/concorso30 - Montepremi complessivo: 5.792,11 € + IVA

Altri articoli nella categoria “come fare per...

Richiedi la prova gratuita di QdC®

Inserisci i tuoi dati e provalo per 15 giorni

* campi obbligatori

© Image Line srl Unipersonale • P.IVA IT 01070780398 • Cap. Soc. 500.000€ I.V.
Termini e condizioniPrivacy PolicyCondizioni d'acquistoPagamento sicuro