Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Una Mano per i Bambini

Società Agricola Rocca delle Macìe

Società Agricola Rocca delle Macìe

SP 51
53011 Castellina in Chianti SI
Tel. 05777321
Fax 0577743150

Rocca delle Macìe: la viticoltura sostenibile è il futuro

Gli strumenti tecnologici sono indispensabili per sostenere "l'arte di fare vino"


rocca-delle-macie-dett-2.jpg
Nella convinzione che l’arte di fare vino sia strettamente legata alla vita dell’uomo, Rocca delle Macìe da sempre presta un’attenzione particolare ai temi legati alla viticoltura sostenibile.
 
Dal recupero delle acque, all’utilizzo sostenibile degli agrofarmaci, fino all’impiego di mezzi biologici per la difesa, come confusione sessuale o utilizzo di insetti antagonisti in vigneto: numerose sono le pratiche che l’azienda vitivinicola impiega da oltre 15 anni per preservare l’ambiente e tutelare il vigneto stesso.

L’amore per il proprio territorio, quello toscano, si unisce all’innovazione nell’obiettivo di migliorare costantemente la qualità del prodotto. È in quest’ottica che Rocca delle Macìe si avvale di strumenti tecnologici per gestire il vigneto e le operazioni culturali.
 
In particolare, QdC® – Quaderno di Campagna viene utilizzato per il registro dei trattamenti in quanto “ottimo strumento, sempre molto aggiornato e reperibilissimo in qualunque momento con qualsiasi cellulare smartphone o iPad. Uno strumento indispensabile” (Alfio Auzzi, Responsabile attività agricole Rocca delle Macìe).
 

Società Agricola Rocca delle Macìe

Il nostro vino. Storia di una passione.

Nei primi anni 70, periodo storico in cui si fuggiva dalle campagne per cercare occupazione in città, Italo Zingarelli, direttore di produzione di noti film italiani, decise in totale controtendenza di ristrutturare un piccolo borgo del 1300 e fondare un’azienda vitivinicola.


Rocca delle Macìe, ora gestita da figli e nipoti, porta avanti la passione del fondatore per il territorio toscano e l’entusiasmo per continuare a produrre vini di alta qualità, sempre supportati dall’innovazione.
Il pregio della produzione ha origine innanzitutto da una gestione oculata del vigneto. Alla quantità si preferiscono basse rese per ettaro, a cui si accompagnano potatura verde e defogliazione nei mesi estivi ed infine una vendemmia coordinata da professionisti. Strumenti tecnologici aiutano la gestione delle attività colturali, per garantire le decisioni migliori ed il minor impatto ambientale.

La stessa cura dedicata al vigneto, accomuna le successive fasi ospitate dalle cantine dell’azienda, dotate di avanzate tecniche di fermentazione per il controllo dei mosti e ambienti moderni per la maturazione e l'affinamento del vino.



 

QdC® - Quaderno di Campagna è un servizio realizzato da Image Line®