Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Una Mano per i Bambini

Associazione Vino Libero

Associazione Vino Libero

Via Alba 15
12050 Serralunga d'Alba CN
Tel. 0173 626111
www.vinolibero.it

12 cantine e una distilleria, 90 vini, un disciplinare per un "Vino Libero"

Il vino libero da concimi di sintesi, libero da erbicidi e libero da solfiti in eccesso (-40% minimo)


cantine-vino-libero-italia.jpg

In linea con lo spirito del progetto, le aziende seguono un Disciplinare Tecnico di Produzione Vitivinicola Integrata Evoluta (DTPIE) basato sui modelli più avanzati di agricoltura sostenibile (biologica, biodinamica e integrata) e che definisce le tecniche per la coltivazione del vigneto avendo come scopo primario la riduzione dell’impatto ambientale e la salvaguardia della salute del consumatore.

Le Aziende che aderiscono al progetto Vino Libero decidono di impegnarsi subito per il recupero del suolo, una delle risorse ambientali più importanti e per troppo tempo considerata “infinita” e/o immutabile.

Per contrastarne l’impoverimento e riportare la “fertilità” naturale del suolo si adottano
• metodi di coltivazione migliorativi (sovesci, sfalci, eccetera) e concimazioni con sostanze di origine naturale (letame, humus, eccetera) ottenendo un contemporaneo abbandono dei concimi di sintesi
• tecniche di controllo meccanico e/o biologico delle erbe infestanti e contemporaneo abbandono dei diserbanti.

Grazie al software QdC® - Quaderno di Campagna gli agronomi delle aziende associate fruiscono di un valido supporto per controllare il rispetto delle norme tecniche di difesa integrata, verificare i parametri agrometeo, garantire una rintracciabilità di tutte le operazioni colturali svolte in vigneto.

 


Associazione Vino Libero

Vino libero da concimi di sintesi, libero da erbici, libero da almeno il 40% di solfiti

L'Associazione Vino Libero raggruppa 12 produttori vinicoli ed una distilleria impegnati, l'uno nei confronti dell'altro, ad applicare un modello di agricoltura che sia allo stesso tempo economicamente vantaggioso e rispettoso dell'ambiente.


L'agricoltura di Vino Libero rompe le divisioni tra i diversi modelli di coltivazione e ne rappresenta uno nuovo, rispondente alle esigenze di produttori e di consumatori.
Un modello “dinamico” che si arricchisce continuamente di nuovi argomenti, che promuove la ricerca e che si migliora costantemente, avendo però ben saldi i propri obiettivi di salvaguardia dell’ambiente, di tutela del consumatore e di soddisfazione del produttore.
Tutte le aziende associate adottano scelte di coltivazione che privilegiano processi che consentono di preservare la "risorsa ambiente", evitando il ricorso a pratiche dannose per il suolo e riducendo al minimo l'utilizzo di sostanze chimiche.
Vino Libero - il modello di agricoltura - fonte VinoLibero.it

 

QdC® - Quaderno di Campagna è un servizio realizzato da Image Line®